Gli attori

La formazione professionale è governata e gestita dalle Regioni. Le Regioni a loro volta hanno la facoltà di delegare alle Province la gestione di alcune filiere.


La realizzazione delle politiche formative compete ai seguenti soggetti:

 

  • enti pubblici che svolgono attività di formazione professionale;
     
  • enti senza fini di lucro emanazione o delle organizzazioni e nazionali dei lavoratori dipendenti, dei lavoratori autonomi, degli imprenditori, del movimento cooperativo, o di associazioni con attività statutarie formative e sociali;
     
  • consorzi e società consortili con partecipazione pubblica;
     
  • imprese e loro consorzi;
     
  • istituzioni scolastiche ed università.

Le azioni di formazione professionale programmate possono essere rivolte a:

  1. cittadini
     
  2. strutture che abbiano una funzione strumentale rispetto alle azioni a favore di persone.