Corso Responsabile Tecnico Meccatronico (50 h)

Esigenze di mercato e lavoro emergenti. Il corso mira a fornire le competenze professionali relative al profilo del 'TECNICO MECCATRONICO DELLE AUTORIPARAZIONI', figura professionale in grado di eseguire su ogni genere di veicolo (leggero o utilitario) lavori di controllo dei sistemi e semplici diagnosi dei guasti e dei malfunzionamenti.

L'obiettivo formativo è finalizzato a trasmettere e far acquisire le conoscenze/competenze tecniche specifiche per eseguire la manutenzione e la riparazione del motore, degli accessori sulla carrozzeria e delle componenti elettriche.

A fine corso, il discente avrà acquisito le competenze necessarie per intervenire nell'automazione industriale e nel controllo e conduzione dei processi, rispetto ai quali sarà in grado di contribuire all'innovazione, all'adeguamento tecnologico e organizzativo delle imprese, per il miglioramento della qualità ed economicità dei prodotti.

Al superamento dell'esame finale si consegue il rilascio di uno specifico attestato di qualificazione professionale indispensabile per l'esercizio dell'attività di TECNICO MECCATRONICO DELLE AUTORIPARAZIONI.

Destinatari:

- Dipendenti di qualsiasi impresa che effettuano attività di autoriparazione di Meccatronica
- Dipendenti di officine di Meccatronica
- Persone fisiche che vogliano iscriversi presso la Camera di Commercio per poter effettuare l'attività artigiana di MECCATRONICA
- Titolari di imprese di AUTORIPARAZIONE (Elettrauti, Carrozzieri e Meccanici) che vogliano, essi stessi, esercitare la qualifica di preposto MECCATRONICO

Obiettivi e finalità:

AMBITO TECNICO - GESTIONE DELL'ATTIVITA' DI AUTORIPARAZIONE
Strumenti per il corretto funzionamento delle tecnologie e delle lavorazioni - Riparazioni meccaniche di autoveicoli - Riparazione di carrozzeria di autoveicoli - Riparazione e sostituzione di pneumatici

AMBITO TECNICO E DIAGNOSTICA - ELETTRAUTO
Check-up del veicolo - Piani di intervento, sostituzione, manutenzione, controllo e collaudo delle parti meccaniche - Componentistica, motore e idraulica - Strumenti per diagnosi avanzate

AMBITO TECNICO - RIPARAZIONE DEGLI APPARATI ELETTRICO/ELETTRONICI DEL VEICOLO
Attrezzature e tecniche di sostituzione, riparazione, manutenzione e installazione delle componenti meccaniche - Sistemi di alimentazione, raffreddamento, carburazione e lubrificazione - Impianti di trasmissione e frenata - Verifica e collaudo delle parti meccaniche

Normative di riferimento:

La Legge n. 224/2012 detta delle disposizioni transitorie relative alle imprese già esercenti l’attività e già regolarmente iscritte al registro delle imprese e all’albo delle imprese artigiane per l’attività di meccanica/motoristica e/o elettrauto alla data del 5.1.2013

Requisiti di ammissione al corso:

I requisiti tecnico professionali per poter avviare l’attività di meccatronica sono alternativamente:

Titolo di studio

  • Laurea in materia tecnica o diploma universitario utile ai fini dello svolgimento contestualmente sia dell’attività sia di meccanica/motoristica che di elettrauto (consultare l’elenco riportato tra gli allegati della guida all’attività di autoriparazione)
  • Diploma di istruzione secondaria superiore in materia tecnica utile ai fini dello svolgimento contestualmente sia dell’attività sia di meccanica/motoristica che di elettrauto (consultare l’elenco riportato tra gli allegati della guida all’attività di autoriparazione)

Titolo di studio ed esperienza professionale

  • Attestato di promozione al IV anno dell’Istituto Tecnico Industriale – con indirizzo attinente all’attività contestualmente sia di meccanica/motoristica che di elettrauto seguito da un periodo di almeno un anno di esercizio dell’attività di autoriparazione presso imprese operanti nel settore nell’arco degli ultimi cinque anni (consultare l’elenco riportato tra gli allegati della guida all’attività di autoriparazione)
  • Corso Regionale teorico-pratico di qualificazione attinente sia all’attività di meccanica/motoristica che di elettrauto, seguito da un periodo di almeno un anno, negli ultimi cinque, di esercizio dell’attività (come titolare, amministratore, socio partecipante, collaboratore familiare, dipendente qualificato) di meccanica/motoristica ed elettrauto presso imprese abilitate per dette attività

Entro il 5.6.2013 le Regioni e le provincie autonome adeguano i programmi e le modalità di svolgimento dei suddetti corsi regionali prevedendo dei corsi abilitanti, in aggiunta all’esperienza professionale, per la nuova e unificata attività di meccatronica.

Esperienza professionale
L’esercizio dell’attività di meccanica/motoristica ed elettrauto per almeno tre anni, negli ultimi cinque, presso imprese abilitate per dette attività in qualità di titolare, amministratore, socio partecipante, collaboratore familiare, dipendente qualificato.


La Legge n. 224/2012 detta delle disposizioni transitorie relative alle imprese già esercenti l’attività e già regolarmente iscritte al registro delle imprese e all’albo delle imprese artigiane per l’attività di meccanica/motoristica e/o elettrauto alla data del 5.1.2013

Le imprese già iscritte e abilitate per le attività di meccanica/motoristica e di elettrauto alla data di entrata in vigore della Legge n. 224/2012 sono abilitate di diritto allo svolgimento della nuova attività di meccatronica.

Le imprese già iscritte e abilitate per le attività di meccanica/motoristica o di elettrauto alla data di entrata in vigore della Legge n. 224/2012 possono proseguire le rispettive attività per i cinque anni successivi fino al 4.1.2018.
Entro tale termine le persone preposte alla gestione tecnica di tali imprese abilitate solo all’esercizio dell’attività di meccanica/motoristica o elettrauto, devono frequentare (qualora non siano diversamente in possesso dei requisiti professionali sia per meccanica/motoristica che per elettrauto) un apposito corso professionale regionale teorico pratico di qualificazione relativo all’abilitazione professionale non posseduta. In mancanza, decorso il termine, il soggetto non può più essere preposto alla gestione tecnica dell’impresa.
Qualora la persona preposta alla gestione tecnica, anche se titolare, abbia già compiuto cinquantacinque anni (nato entro il 4.1.1958) , può proseguire l’attività fino al compimento dell’età prevista, dalla normativa vigente in materia, fino al conseguimento della pensione di vecchiaia.

Durata e modalità:

50 h

Valutazione:

La valutazione finale verrà effettuata mediante una verifica di apprendimento in aula (esame finale).

Attestato Formativo Rilasciato:

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato valido per l’iscrizione all'albo delle attività artigiane che esercitano l'attività di MECCATRONICA (AUTORIPARAZIONE) ai sensi della Legge n. 224/2012 (modifica della LEGGE 122/1992)

Docenza:

Formatori esperti ed altamente qualificati nel settore

Materiale didattico:

L’esecuzione del corso è supportata da idoneo materiale didattico gratuito

Sede:

Agenzia di Formazione Accreditata Regione Abruzzo - Via Luigi Vidimari, 2 - 67051 Avezzano (AQ) - 0863 441284

€ 900,00